Warning: getimagesize(https://it.greecemap360.com/img/1200/grecia-regioni-mappa.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 503 Service Unavailable in /home/servuzmq/minisites/siteT1/common/template/carteV2.php on line 31
Mappa delle regioni della Grecia: mappa politica e statale della Grecia

In questa pagina è possibile trovare la mappa della regione Grecia da stampare e scaricare in PDF. La mappa politica della Grecia presenta gli stati, le regioni, le province e le aree circostanti della Grecia in Europa.

Mappa delle regioni della Grecia

La mappa delle regioni della Grecia mostra le aree circostanti e le province della Grecia. Questa mappa amministrativa della Grecia vi permetterà di conoscere le regioni della Grecia in Europa. La mappa delle regioni della Grecia è scaricabile in PDF, stampabile e gratuita.

Da quando la riforma del programma Kallikratis è entrata in vigore il 1° gennaio 2011, la Grecia consiste, come indicato nella mappa delle regioni greche, di tredici regioni suddivise in un totale di 325 comuni. Le 54 vecchie prefetture e amministrazioni a livello di prefettura sono state in gran parte mantenute come sottounità delle regioni. Sette amministrazioni decentrate raggruppano da una a tre regioni per scopi amministrativi su base regionale. C'è anche un'area autonoma, il Monte Athos (in greco: Agio Oros, "Montagna Sacra"), che confina con la regione della Macedonia centrale.

Grecia regione formale è repubblica parlamentare. La Grecia è conosciuta come il luogo di nascita della democrazia. La principale regione funzionale della Grecia è la capitale di Atene. La posizione relativa della Grecia è nella regione sud-orientale del continente europeo. L'Associazione delle regioni greche ha membri delle 13 regioni della Grecia, come si può vedere nella mappa delle regioni greche.

La più grande regione di tutta la Grecia, come mostra la mappa delle regioni greche, è la Macedonia, che comprende gran parte dei regni settentrionali del paese. L'attrazione principale della regione della Tessaglia sono gli incredibili monasteri in cima alle montagne di Meteora, che sono di una bellezza mozzafiato. C'è un sacco di storia da scoprire in tutta la regione dell'Epiro, con la fantastica città murata di Ioannina e il Ponte di Arta tra le sue attrazioni principali. La Grecia centrale confina su tre lati con l'acqua; il Mar Ionio si trova a ovest, il Golfo di Corinto a sud e il Mar Egeo a est.

Grecia mappa politica

La mappa politica della Grecia mostra le regioni e le province della Grecia. Questa mappa amministrativa della Grecia vi permetterà di mostrare le regioni, i confini amministrativi e le città della Grecia in Europa. La mappa politica della Grecia è scaricabile in PDF, stampabile e gratuita.

Prima delle elezioni del 2012 il caratteristico sistema politico greco era un sistema bipartitico (vedi la mappa politica della Grecia). I partiti storicamente dominanti sono stati la Nuova Democrazia e il Movimento Socialista Panellenico. Nell'attuale sistema elettorale un partito deve superare la soglia del 3% del voto popolare per entrare in parlamento, e il partito più grande ottiene un bonus di 50 posti (su 300 seggi) apparentemente per garantire che le elezioni tornino ad avere maggioranze di governo valide.

Alle elezioni parlamentari del 2009, cinque partiti politici sono entrati in parlamento: Nuova Democrazia (ND), il Movimento Socialista Panellenico (PASOK), il Partito Comunista Greco (KKE), la Coalizione della Sinistra Radicale (SYRIZA) e il Raduno Popolare Ortodosso (LA.O.S.). Nelle elezioni del 2012, sette partiti politici, come indicato nella mappa politica della Grecia, sono entrati in parlamento: ND, SYRIZA, PASOK, AnEl, KKE, Golden Dawn e DimAr.

La politica della Grecia si svolge in una repubblica parlamentare rappresentativa democratica, in cui il primo ministro greco è il capo del governo, e di un sistema multipartitico come si può vedere nella mappa politica della Grecia. Il potere legislativo è affidato sia al governo che al Parlamento ellenico. Tra il ripristino della democrazia e la crisi del debito pubblico greco il sistema dei partiti è stato dominato dalla Nuova Democrazia liberale-conservatrice (Νέα Δημοκρατία - Nea Dimokratia) e dal Movimento socialista panellenico socialista democratico (Πανελλλήνιο Σοσιαλιστικό Κίνημα - Panellinio Sosialistiko Kinima, ΠΑΣΟΚ/PASOK). La magistratura è indipendente dall'esecutivo e dal legislatore.

Mappa degli stati della Grecia

La mappa degli stati della Grecia mostra tutti i dipartimenti e le regioni della Grecia. La mappa degli stati della Grecia vi permetterà di conoscere le zone e le città di Grecia in Grecia. La mappa degli stati della Grecia è scaricabile in PDF, stampabile e gratuita.

Gli stati della Grecia (greco: επαρχία, "eparchia") erano suddivisioni di alcune prefetture del paese, come mostra la mappa degli stati greci. A partire dal 1887, gli stati furono aboliti come unità amministrative vere e proprie, ma furono mantenuti per alcuni servizi statali, in particolare per i servizi finanziari e l'istruzione, oltre che per scopi elettorali. Prima della seconda guerra mondiale le province erano 139, e dopo la guerra, con l'aggiunta delle isole del Dodecaneso, il loro numero è salito a 147.

Secondo l'articolo 7 del Codice di autogoverno prefettizio (DPR 30/1996), le province costituivano un "distretto amministrativo particolare" all'interno del più ampio "distretto amministrativo" delle prefetture. Gli stati sono stati infine aboliti dopo le elezioni locali del 2006 (vedi mappa degli stati greci), in linea con la legge 2539/1997, nell'ambito della vasta riforma amministrativa nota come "Progetto Kapodistrias", e sostituiti da comuni allargati (demoi).

Nell'antica Grecia c'erano più di 1.000 città-stato, ma le principali città-stato erano Atena (Atene), Spárti (Sparta), Kórinthos (Corinto), Thíva (Tebe), Siracusa (Siracusa), Egina (Egina), Ródos (Rodi), Árgos, Erétria ed Elis, come si può vedere nella mappa degli stati greci. Ogni città-stato si governava da sola. Esse differivano molto l'una dall'altra per quanto riguardava le filosofie e gli interessi di governo.